A margine della crisi di Diritto penale contemporaneo, Paolo Ferrua e Matteo Pinna dialogano sul capovolgimento dei rapporti tra legislazione e giurisdizione e sul “giusto processo giurisprudenziale” come scenario della post-modernità. Si discute anche, come esempio paradigmatico, della giurisprudenza sul principio di oralità-immediatezza e sulla rinnovazione istruttoria in caso di mutamento del giudice. ...

Come insegna l’esperienza americana, l’allargamento illimitato degli spazi di legittima difesa armata attraverso la cancellazione del principio di proporzione non solo non produce più sicurezza, ma aumenta enormemente i rischi per chi si difende. Ne discutono la prof.ssa Elisabetta Grande, ordinaria di Sistemi giuridici comparati nell’Università del Piemonte Orientale, e Matteo Pinna. ...

La Grande Camera della Corte EDU scrive parole meno forti del previsto sulla necessità di una sentenza formale di condanna ai fini della applicazione di sanzioni penali. Parole chiare, invece, sui rapporti tra giudici interni e decisioni della Corte europea. Ne discutono Marina Silvia Mori e Matteo Pinna. ...

Primo atto da ministro: visita le tende e riceve tre giorni di astensione; emette un decreto solo sui termini deludendo tutti; in pochi giorni da uomo della provvidenza a bersaglio di critiche. Matteo Pinna ne ha parlato con Gaetano Sassanelli, presidente della Camera Penale, a margine della manifestazione odierna. ...